Trappisa di Sotto, come altre case appenniniche aveva il suo forno a legna che veniva riscaldato ogni sette o otto giorni e serviva a cuocere il pane della famiglia e a turno anche quello dei vicini. Nella zona ci sono moltissimi ruderi che conservano le rovine di un forno. A Trappisa il forno l’abbiamo restaurato qualche mese fa e oggi può essere utilizzato come un tempo, per cuocere il pane e perché no? per fare una pizza. Scopriamo i consigli di Giovanni Fanti, nostro pizzaiolo di fiducia.

La parrocchia di Casanova dell’Alpe, dall’alto dei suoi 1000 metri di quota, domina sulla valle del Bidente di Pietrapazza e su quella del Bidente di Ridracoli, ed è la frazione più elevata del Comune di Bagno di Romagna. Articolo a cura di Davide Prati.

A Trappisa l’inquinamento luminoso è assente ed è possibile alzare gli occhi verso il bellissimo cielo stellato, per perdersi tra i fantastici astri…
Elaborazione fatta da Nicla e Maurizio Camerin.

Anche antichi muri possono raccontare storie, questa è la storia dell’Abetaccia. Articolo di Alessio Boattini.

Trekking enogastronomico nella valle di Strabatenza, Pietrapazza e Poggio alla Lastra. Degustazione di prodotti tipici del territorio. Evento organizzato da Trappisa di Sotto, B&B La Confluenza, Ristorante Cà di Veroli e comunità di Poggio alla Lastra.

L’estate 2020 sta volgendo al termine..abbiamo voluto omaggiarla con questo video. 🌊☀️

Ora non ci resta che immergerci nella stagione dei colori.

A Trappisa vi aspettiamo con moltissimi eventi e sorprese per vivere appieno l’autunno 🍂🍁

📹  Video Lamberto Bignami Montaggio Samuele Poggi