Questa volta la fototrappola del rifugio ha immortalato non un lupo solitario ma ben tre! Quindi abbiamo le prove che un piccolo branco si aggira in queste foreste e la loro presenza si sa che determina effetti positivi per il bilanciamento degli ecosistemi. È il loro “lavoro” che consente, attraverso gli effetti diretti e indiretti, di migliorare la biodiversità, mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e regolare le malattie. Svolgono, i grandi carnivori, una funzione sociale per il mantenimento dell’equilibrio.