Passaggio di testimone tra generazioni in quel di Strabatenza. Quest’oggi è venuta a farci visita la signora Maria, ultima abitante di Trappisa di Sotto.

La signora abbandonò la casa nei primi anni ’60 scendendo in Romagna al pari di tanti altri. L’Italia stava cambiando e l’esodo rurale avrebbe portato, nel giro di pochi lustri, al completo abbandono della parrocchia.

Sapendo del nostro progetto di ridare vita alla “sua” casa, Maria è passata a controllare come stessero procedendo i lavori, pronta a bacchettarci nel caso qualcosa non fosse “a norma”. Con l’esperienza di chi tra queste mura ha abitato per oltre vent’anni, Maria si è spostata tra le varie stanze, raccontandoci come queste apparivano sessant’anni fa. È stata un’ esperienza fantastica ed altamente toccante; ringraziamo Maria per essere venuta a trovarci dandole appuntamento (assieme a voi tutti) per la festa di inaugurazione che faremo appena sarà possibile.